Rinoplastica secondaria Roma

Rinoplastica secondaria Roma

La rinoplastica secondaria è un intervento chirurgico che in genere viene effettuato per correggere i difetti del primo intervento di rinoplastica. Uomini e donne ricorrono sempre più massicciamente alla rinoplastica secondaria se i risultati della prima rinoplastica non sono soddisfacenti o i canoni estetici sono variati.

Finanziamento senza busta paga

Questo intervento si può effettuare con finanziamento senza busta paga

 

La rinoplastica secondaria è un'operazione in continua crescita. Ogni anno in Italia vengono eseguiti circa 20.000 interventi di rinoplastica. Sebbene nella maggioranza dei casi ci sia piena soddisfazione da parte del clienti, sono in aumento le richieste di rinoplastica secondaria, una sorta di revisione dell'intervento precedentemente ottenuto.

La maggior parte delle volte non è causata da demeriti del chirurgo ma dall’andamento della moda.

Quando si interviene sulla forma del naso ci sono molte variabili che entrano in gioco e il naso stesso svolge moltissime funzioni: odora, riscalda l'aria, la filtra e la umidifica. Il processo di guarigione, inoltre, non è univoco per tutti i pazienti: la cartilagine può flettersi, le ossa possono saldarsi irregolarmente, il gonfiore può persistere anche molto a lungo ed il risultato finale può variare da persona a persona.

Rinoplastica secondaria Roma - L'obiettivo

Quasi sempre chi sente la necessità di una rinoplastica secondaria è un paziente al quale il nuovo naso non è mai piaciuto e che al tempo stesso può lamentare difficoltà di respirazione.

L'obiettivo del secondo intervento è il miglioramento, non la perfezione. Operare per la seconda volta presenta molte più difficoltà: in un paziente mai operato i differenti tessuti nasali sono disposti secondo piani che hanno le loro naturali separazioni, il chirurgo riesce facilmente a separare i vari strati per raggiungere le strutture sulle quali intervenire. Ma quando il naso è stato già operato questi piani non esistono più, quindi la situazione risulta estremamente delicata e complicata.

Se il difetto è un residuo di gobba o un'irregolarità in eccesso del dorso, la correzione è più facile. Al contrario è assai più difficile quando si tratta di un naso al quale è stato tolto troppo: nella chirurgia nasale è più facile togliere che aggiungere. In altre parole quando il naso è troppo piccolo, troppo corto, troppo all'insù, o pinzato, la rinoplastica secondaria è più difficile.

Il Dottor Luigi Catania effettua interventi di rinoplastica secondaria a Roma.

Compila il form per avere maggiori informazioni